controllo_di_gestione_cameriere
by Ciro Esposito
0
0
Controllo di GestioneCome fare il cameriere mi ha insegnato il Controllo di gestione

Controllo di gestione tra tavoli e portate: è possibile imparare la logica del controllo di gestione facendo un lavoro completamente diverso?

In questo breve articolo ti spiegherò come ho imparato ad affrontare al meglio l’approccio al lavoro nel Controllo di Gestione, partendo da un’esperienza diversa dal lavoro in ufficio e come le soft skills mi hanno “salvato la vita”.

Novembre 2013

Alle prese con lo studio per gli esami della sessione estiva, mi chiama un amico per offrirmi una opportunità.

Nel ristorante dove lavorava si era liberato un posto come cameriere/assistente di sala.

Il lavoro mi avrebbe visto impegnato le sere dei week-end, totalmente in compatibilità con gli altri impegni della settimana.

Qualche soldo in tasca in più ed una esperienza lavorativa non coerente al mio percorso di studi mi hanno incuriosito. Dopo una breve riflessione decido di accettare.

Imparare dalle basi

Primo giorno, zero esperienza.

Iniziai con l’apparecchiare i tavoli prima dell’apertura.

Ogni cosa a suo posto: piatto poggiato su sottopiatto, coltello e bicchieri a destra del piatto, forchette a sinistra, il tutto con armonica precisione.

tavolaapparecchiata

Durante il servizio il mio compito era di apparecchiare e sparecchiare. Senza servire i clienti, senza nessuna interazione se non “Posso portare via?” – “Grazie”.

Man mano, insieme all’esperienza sono aumentate le mansioni.

Ho iniziato a servire i clienti, a gestire un intero processo che va dall’ordine fino al pagamento. Successivamente son diventato responsabile di un’area della sala, controllando l’operato degli altri camerieri operanti nella mia area di sala. Inoltre ho gestito le scorte di prodotti e l’inventario pre-servizio e post-servizio.

Cosa c’entra tutto questo col controllo di gestione?

Maggio 2016

Nonostante la mia esperienza lavorativa riguardava il Marketing, in particolare Web Marketing e Social Media Marketing, inizio il mio stage formativo in azienda con un ruolo del tutto diverso: Controller di Gestione.

Il Controllo di Gestione per me, nella pratica, era materia sconosciuta dato che gli unici approcci riguardavano qualche esame all’Università. Mi vengono presentate le attività e le mansioni che avrei dovuto iniziare a svolgere:

  • Creare anagrafiche clienti, fornitori
  • Creare codici prodotto
  • Integrare contabilità analitica con la contabilità generale
  • Analisi degli scostamenti

Quindi in pratica avrei dovuto controllare che tutte le voci di costo relative alle fatture registrate nell’area amministrativa rispettassero con precisione determinati criteri di ripartizione.

Altra mansione era il Monitoraggio dei centri di costi e ricavi tenendo d’occhio la coerenza dei valori, con predisposizione di budget e forecasting.

Gestivo quindi l’intero processo di messa in produzione.
Dalla creazione della distinta base, con calcolo dei relativi costi di produzione per ogni fase produttiva, fino alla realizzazione della produzione.

Inoltre man mano che prendevo dimestichezza col Software Gestionale ERP2 aziendale, riportavo su fogli Excel creati da me per semplificarmi il lavoro, i dati di produzione applicando analisi degli scostamenti monitorando il budget preventivo confrontandolo col consuntivo.

Il tutto controllando l’operato degli addetti al data entry.

ciro_esposito_foglio_calcolo_controllo_gestione

Foglio di Calcolo con riepilogo analisi tempi e metodi, con scostamenti tra operatori.

All’inizio poteva sembrare di fare cose del tutto nuove, ma riflettendoci, in effetti nonostante le mansioni fossero totalmente diverse, facendo il cameriere avevo appreso alcune cose che mi hanno aiutato molto.

Trasformare un’esperienza in competenze

Magari penserai che la precisione nel sistemare un tavolo e nel servire i clienti è un tantino diversa dalla precisione con la quale devi registrare un costo stando attento a non commettere errori o costruire un budget trimestrale o comunque la precisione di cui il controllo di gestione necessita.

Lo pensavo anch’io, ma, mi sbagliavo.

Col tempo ho capito di aver sviluppato grazie alle precedenti esperienze, le cosiddette soft skills che prescindono dalla tipologia di attività specifica che stai compiendo.

Citando Wikipedia  “Soft skills are a combination of interpersonal people skills, social skills, communication skills, character traits, attitudes, career attributes,  social intelligence and emotional intelligence quotients among others that enable people to effectively navigate their environment, work well with others, perform well, and achieve their goals with complementing hard skills.”

Ovvero per soft skills si intende la combinazione di doti comunicative, interpersonali, di relazione blabla che consentono di svolgere un lavoro in maniera migliore ed efficiente, performante e raggiungere obiettivi più velocemente al miglior modo.

Mi sono accorto di aver sviluppato un orientamento al processo, che mi consente di scomporre un processo in fasi, provando ad ottimizzare ogni fase.

Inoltre aver imparato il Controllo di Gestione mi sta aiutando nell mia esperienza di praticante Dottore Commercialista e di Consulente Aziendale a Napoli.

Questo perché sempre più spesso mi trovo a dover supportare aspiranti imprenditori nella partecipazione a misure di Finanza Agevolata.

Questo significa fornire consulenza e supporto alla redazione di Business Plan oltre che analizzare ogni aspetto della futura attività d’impresa.

Conclusioni

Da questa esperienza ho tratto alcuni insegnamenti che mi va di condividere:

  • A prescindere dall’esperienza che ti trovi ad affrontare, l’importante è impegnarsi seriamente poiché da ogni esperienza si possono trarre insegnamenti da riutilizzare in altri contesti.

 

  • Precisione nel raggiungere un obiettivo, sia in termini di deadline che di qualità del risultato.

 

  • Ho imparato inoltre che mentre in alcune situazioni è importante il lavoro in solitaria, altre volte è necessario il lavoro in team che consente di velocizzare il raggiungimento del risultato ottimizzando le risorse.
 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.